Mauro Faina's blog

School Adventures

Turning Point…

with 4 comments

Il turning point non è altro che il termine inglese per punto di svolta, nel senso di evento che rappresenta un fatto importante e decisivo. Termine tipicamente militare , ma adatto anche al sottoscritto per quanto riguarda le scelte di vita. Un ottobre delicatissimo per il sottoscritto è trascorso. Ho praticamente sotto certi aspetto modificato il mio stile di vita e lavorativo. Ho deciso di fare (almeno se possibile) per bene il prof e il mio lavoro attuale di informatico sarà a mezzo servizio. In pratica la passione per l’insegnamento mi conduce a dividermi e a seguire la strada della scuola (dove spero possa essere utile). I computer saranno sempre la mia vita, ma non occuperanno più tutta la giornata. Scelta difficile in un mese di ottobre in cui ho avuto tanti, troppi impegni e mi sento particolarmente stanco…starò invecchiando?

Written by dago64

October 29, 2006 at 10:12 pm

Posted in Uncategorized

4 Responses

Subscribe to comments with RSS.

  1. Nooooooooo perchè a 65 anni mi sembra normale avvisare qlche fatica…

    Emanuela

    October 30, 2006 at 12:55 pm

  2. Ehi Prof lei potrà anche invecchiare fisicamente ma ha il cuore sincero e spensirato cm quello di un bambino..forse nn è così xò è quello che ci ha insegnato a essere in un anno scolastico fantastico..no che dobbiamo essere immaturi qst è chiaro,xò ci ha insegnato ke niente è impossibile ke tutto passa anche le cose + brutte e l’unico dovere ke abbiamo è,quello di studiare ovviamente xke quello purtroppo ci tocca,ma soprattutto di vivere la giornata giorno per giorno e naturalmente viverla al meglio cn le persone speciali accanto..perche le dico qst?Beh prof a noi nn manca sl xke le lezioni di inglese cn lei erano una spasso,ma xke oltre ke professore,lei era un amico,capiva senza ke le dicessimo nulla e sinceramente ci da un po tristezza sentire gli altri ragazzi dirle “prof ci vediamo domani a lezione”..ci creda qnd le diciamo ke lei nn sarà mai un prof qualunque sarà sempre il “ragazzo” ke ci rallegrava le lunghe giornate di scuola e ce la faceva vedere cn okki diversi..grazie prof..nn si dimentichi di noi xke noi ancora la stiamo aspettando,ancora speriamo che un giorno la vediamo varcare quella porta e ci ricominci ad attaccare i “pipponi”,scusi la parola,sulla vita..un bacione Martina..

    Anonymous

    October 30, 2006 at 4:16 pm

  3. ciao, martina vedo che conoscimolto bene il prof. e a quanto pare da la stessa impressione un po a tutti… io frequento ancora il primo ma spero che le esperienze che ha vissuto con voi possa viverle anche con la mia classe…

    giulia

    October 31, 2006 at 1:59 pm

  4. mah, ragazze non so, risponderò a tutti nei miei prossimi post. In ogni caso un sentito grazie per le vostre belle e sentite parole…

    dago64

    November 1, 2006 at 10:12 pm


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: