Mauro Faina's blog

School Adventures

Un classico racconto da desperate student – II serie – 1° puntata

leave a comment »

Quello che vado a raccontarvi è successo davvero, ma chiaramente non citerò i veri nomi. Soltanto un avvertimento. Alla vostra età è facile farsi prendere dalla passione, ma altrettanto facile farsi prendere da depressioni difficili da controllare. E’ normale da adolescenti essere mutevoli e senza dei punti fermi. In corsivo la lettera, in stampatello normale e grassetto i miei commenti

Dalla lettera di San Giacomo studente disperato che non capisce più le donne: … premetto che la mia “Maria” è fortunatamente solo (e questa volta veramente SOLO) un bellissimo ma straziante ricordo. Oggi voglio illustrarvi la mia nuova situazione… Le avevo detto che affinché potesse accadere ciò (cioè volgere il proprio interesse da altra parte).. sarebbe dovuto succedere qualcosa o a me o a lei.. Fortunatamente è successo a me… Praticamente quest’estate sono stato insieme ad una ragazza di Milano.. una bellissima ragazza, tanto che ora un’agenzia l’ha presa per fare da modella. E’ stato un mese frizzante e piacevole, con tanto di lacrime e lacrimucce il giorno che ci siamo divisi… praticamente qualche giorno prima che iniziasse la scuola… Ci siamo continuati a sentire con alti e bassi, ma alla fine alla fine siamo rimasti in buoni rapporti… Il 6 gennaio mi manda un mess dicendomi che il giorno seguente sarebbe venuta a Gallarate (al di là del fatto che era già venuta altre volte ma per via di un’altra avventurella con un altro ragazzo.. ma non mi diceva mai niente..). Apro una parentesi: la vedo un pochino volubile questa ragazzetta, non promette nulla di buono!!!Inevitabile il mio invito a vederci e così è stato… Siamo stati insieme per circa un’oretta ed è stato come se non ci fossimo mai lasciati. E cosa sarà mai successo, bacini, bacini, vicini vicini……mi sembra che lei avesse come voglia di distrarsi, il modo in cui ci guardavamo e quello che facevamo sembrava lo stesso di quando stavamo insieme… tanto che ci siamo baciati (in modo quasi naturale e per di più scontato!) più di qualche volta (Vedi, Giacomo, qui abbiamo il romanticone, dall’altra parte mi pare un chiodo scaccia chiodo…)… Diciamo che da quel giorno mi è ripresa la fissa per questa e il mio obiettivo era (ed è) solo quello di rimettermici insieme… e all’inizio sembrava lo volesse anche lei… ma poi ha cominciato a tirarmi fuori scuse del tipo la lontananza, che la madre se sapeva che si rimetteva insieme a me l’avrebbe presa per scema e tutto il resto… ho provato a chiederle se non le interessa più niente di me ma lei continua a dire che non vuole perdermi… poi io ho sbroccato: le ho detto che visto che lei aveva deciso che nn potevamo tornare insieme a quel punto sarebbe stato inutile anche continuare a sentirci! e Lei… “no non fare così, ci tengo a te e non voglio perdere almeno la tua amicizia…. AIUTO!!! Basta co ste amiche del cazzo!!! Non ce la faccio più… Aiutatemi!!!

Che dire, caro il mio Giacomo, che se continui a fare il bravo ragazzo, paziente, dolce e quant’altro, qui non si va da nessuna parte. Forse devi essere molto più deciso e dire: se così bene, altrimenti fila. Le ragazze o le donne, quando non ti vogliono abbastanza bene o non hanno quella cosiddetta passione, fanno così. Noi, dall’altra parte, dobbiamo essere talmente tosti da dare un taglio netto e proseguire per la nostra strada. Vedrai quando ci sarà veramente la ragazza che farà scintille per te, non ci saranno discorsi stupidi di mezzo. Aprirsi la strada verso una ragazza con l’amicizia, è la tomba della passione. Non sono mai stato un playboy o similari, ma nel momento in cui facevo l’amico e il corretto, perdevo l’occasione. Deciso, se una ragazza ti piace, non temporeggiare. Non devi essere maleducato, ma sondare il terreno e partire all’attacco. Un bacio, una carezza immediati. La passione deve essere subito presente, altrimenti non se ne fa nulla. Ho perso tre anni dietro a una ragazza per questo motivo (e devo raccontare un’altra vicenda)….dagli errori si deve imparare qualche cosa…

Written by dago64

January 30, 2007 at 8:55 pm

Posted in Uncategorized

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: