Mauro Faina's blog

School Adventures

Well….una gradita visita

with 2 comments

ehi basta un giorno di mancato post e leggo una marea di commenti….andiamo a commentare tutti. Ma prima un particolare saluto a tre alunni/e del VG che sono venuti a trovarmi e con cui ho avuto una bella chiacchierata (e lieto che tutti stiano per iniziare l’uni): Marilena, Gianluigi e la semprepresente Agostina.
Avevamo lasciato Fra alle prese con la sua gitarella a Latina…18km a piedi? Cosa hai fatto? un peregrinaggio? In ogni caso un pochino di sano sport fa bene…Visto che dal mio orecchio maschilista non ci sento: il soft air non è uno sporto per femminucce……al massimo vi facciamo portare la merenda!!!! Ed ora so benissimo gli improperi che il gruppone femminile lancerà….siamo pronti a riceverli!!! Anche Federico si è unito ai naviganti e giustamente riconosce la sua dimensione di maschio all’interno delle Giuliette del IV bcl….by the way…essere bianconero è una scelta di vita….anche tifare mclaren etc etc etc…..Mi spiegate chi sono Lau loves Jays e Bark at the moon….? Rob ha fatto una lunga dissertazione su D&D (un gioco di ruolo per chi non lo sapesse) e i cosiddetti emarginati/sfigati. Al di là che non bisogna mai respingere qualche cosa se non la si conosce, è vero che coloro che fanno del fantasy il loro angolo di riscatto possono avere una sorta di problema a rapportarsi con la maggioranza, ma non per questo devono essere considerati degli sfigati. Ok, hanno una percezione diversa (e un’intelligenza superiore alla norma spesso), e magari sono timidi e introversi. Sfaterei questo mito anche se delle volte può essere azzeccato. Come modello non posso che offrire la mia esperienza personale che magari può illuminarvi. Ho cominciato a giocare a wargames e affini alla tenera età di 8 e 9 anni, e il gioco nella sua interezza l’ho sempre apprezzato. Da adolescente e da studente universitario prima di “fidanzarmi”, ho avuto molte ragazze, frequentato discoteche dalla mattina alla sera, fatto diversi sport, insomma cose normali che fanno tutti. Ma in ogni caso la mia passione per i wargames e affini rimaneva. Addirittura ho fatto la tesi sul signore degli anelli (nel 1992) e quindi il fantasy l’ho sempre amato. Ho fatto l’ufficiale dell’esercito, e tenuto alcune lezioni di strategia ai soldati. Questo sempre grazie al mio “amore” per i giochi di guerra. etc etc etc…..ti sembro uno sfigato? No e anche quelli che lo giocano adesso non sono degli sfigati…certo si possono incontrare dei paranoici (e ci sono ovunque) , ma alcuni giochi da tavolo possono essere considerati un cibo per la mente…nient’altro. E’ chiaro che poi non c’è un gran numero di appassionati e quindi la massa tende a schernirli….ed ora apro un altro post…

Written by dago64

October 10, 2007 at 7:46 pm

Posted in una visita gradita

2 Responses

Subscribe to comments with RSS.

  1. professò…complimenti per la modestia..eh!!!! “vi sembro 1 sfigato”?? per favore questo lasci stabilirlo a noi…poi 1 altra cosa….visto che lo “sporto” del soft air non è per femminucce….(parlo a nome della categoria) ci rifiutiamo di portarle la merenda…provveda lei….e stia attento perchè potremmo anche sabotarle il fucile…bye…

    valentina

    October 10, 2007 at 9:18 pm

  2. Non ho detto che lei è uno sfigato, Mr. Anzi, l’ho anche messa in que 10% che non lo sono! ù.ùComunque, non è che io voglio escludere queste persone dalla mia vita, assolutamente. Saranno intelligenti quanto le pare, ma se la sfruttano solo sui giochi di ruolo, perchè conosco ragazi che a 24/25 anni invece che uscire la sera o andare a cena con la propria ragazza preferiscono riguardare il loro mazzo di magic, non è una buona cosa. Si emarginano da soli. Sono timidi, introverso, quello che le pare, ma come fanno ad integrarsi in un gruppo di amici che non ha come passione SOLO quello e non incentrano la loro vita sulle carte da gioco a elaborare delle strategie invincibili.Delle strategie di Magic, o di D&D nella vita te ne fai ben poco.Finchè è per passione, così come gioca lei a queste cose, ben venga. è una forma perfetta per far funzionare il cervello. Ma quando diventa un’ossessione, allora no che non va bene. Un ragazzo non può basare la vita su queste cose, ha bisogno anche di altro.Io per prima accetto una seduta di D&D ccon i miei amici, ma come hobby, per passare un pomeriggio insieme, a divertirci anche.Ma non mi si venga a dire che è giusto che dei ragazzi sprecano la loro esistenza giorno dopo giorno, ventiquattro ore su ventiquattro su questi giochi, perchè non lo ammetto.Poi, beh, io la penso così. =)

    Rob

    October 11, 2007 at 11:25 am


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: