Mauro Faina's blog

School Adventures

Mah…..

with 5 comments


Non potevo non cominciare il post di oggi con una riflessione diciamo ispirata da un mio incontro ravvicinato con il 2°Aped. Perchè il punto di domanda? Perchè sono rimasto abbastanza interdetto di fronte ad alcune affermazioni che in ogni caso mi hanno dato da riflettere e penso cambieranno parzialmente il mio futuro atteggiamento. Fra l’altro non so da dove cominciare, ma il precario equilibrio alunni-teacher può essere rotto per una sciocchezza. Questa classe l’ho voluta fortissimamente fin dall’inizio dell’anno e pensavo di aver delle alunne fidate e soprattutto che avevano capito il mio modo di intendere la scuola. Nulla di tutto ciò. Oggi penso ci sia stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso e visto che queste ragazzine insistevano sul fatto che le dovessi “bastonare” (parecchie l’hanno detto ) per fargli capire determinate cose, beh, mi dovrò limitare proprio a fare il prof severo, ipocrita e soprattutto insensibile. Di certo non comincerò a gridargli contro, ma un cambiamento di rotta ci sarà . Chiaramente glielo dirò anche in classe la prossima settimana, ma considero questo post una specie di sfogo personale. Non sto qui a spiegare i dettagli di questa faccenda, ma unendo vari tasselli delle ultime settimane, sono sicuramente arrivato alla conclusione che purtroppo cercare di conoscere coloro che ti stanno davanti, dandogli responsabilità e fiducia con certe classi non serve. Mi spiace tantissimo e nonostante sappia che non tutti la pensano così, forse serve un’inversione di tendenza. Che delusione!!! Ma siamo in democrazia e come dico sempre non tutte le classi reagiscono alla stessa maniera. Ne prendo atto…scusate tutti per questo sfogo personale.

Written by dago64

November 9, 2007 at 8:58 pm

Posted in ??????

5 Responses

Subscribe to comments with RSS.

  1. beh prof, in fondo in quella classe regna il caos e nn c’è assolutamente rispetto x lei ke fa lezione. qsto cambio di rotta doveva iniziare un bel pò di tempo fa!! lei vuole essere amico di tutti, ma purtroppo alcuni se ne approfittano della sua bontà e qsto la delude, xke nn è nel suo carattere fare il “cattivo” (sl l’odioso talvolta!!). vedrà ke, qsti ragazzi capiranno ke lei è prima di tutto un prof e poi un amico!!

    Anonymous

    November 10, 2007 at 10:09 am

  2. a volte hai talmente una rabbia dentro ke vorresti prendere il mondo e capovolgero…ma ti accorgi ke sei un piccolo tassello ke non può rivoluzionare tutto.. bè è quello ke mi sento io ora…sono un po di giorni che ci penso ma non riesco a capire come si fa a pensarla in quel modo ma alla fine siamo tutti diversi.. non può capire quanto mi dispiacciamo queste sue parole… io ho giurato e sperato fino all’ultimo perchè lei tornasse da noi e lo sa bene..non volevo assolutamente succedesse questo.. ho una tale amarezza che nn è spiegabile.. immagino lei sentirsi abbandonato dalla classe.. ma si guardi attorno e vedrà ke da noi ci sono ragazze che davvero la stimano.. starei qui a parlare per ore ma non so a cosa servirebbe una cosa è certa spero solo ke nei confronti di quelle perosne ke le vogliono bene (ke non sono poke) sia sempre lo stesso teacher.. lo so che non ama fare preferenze.. mah… buon week-end e a mercoledì…

    claudia 2°ped

    November 10, 2007 at 3:28 pm

  3. Prof più che equilibrio precario tra alunni-teacher, l’equilibrio precario, anzi inesistente, c’è tra alunni e alunni, è sl che alcune cs sn ricadute su di lei che nn c’entra nnt! Sn molto dispiaciuta di questo, ma in fin dei conti me lo aspettavo, siamo tt troppo diversi per formare un unico gruppo!! Non vorrei che lei cambiasse atteggiamento, però forse è meglio così, nn c’è abbastanza maturità, e nn intendo sl da parte di altre, avrò dato anche io il mio contributo in un modo o nell’altro!! Faccia cm meglio crede….

    paola

    November 10, 2007 at 3:36 pm

  4. salve prof. rispondo sl ora xk ho kiarito sl ora le mie idee…forse da lei e dalle mie compagne quel giorno sn stata fraintesa…ora,dp ke ho kiarito cn la classe, vorrei kiarire cn lei. io intendevo dire cose diverse da qll che in realtà ho dtt e mi dispiace anke aver fatto veramente la ragazzina attaccandola e poi mettermi a piangere e scappare via. io volevo sl dire ke nella nostra classe lei ” predilige” diciamo così la fila dv è giulia malizia xk kmq loro fanno molto + selenzio e quindi riescono a stare + attente durante la sua lezione.nella fila dv ci sn io è + difficile stare attenti xk c’è molta + confusione e malgrado io c provi finisco sempre x fare tutt’altro. io quindi guando ho parlato volevo solo dire che durante la sua ora nn riesco a stare attenta e volevo che lei mi aiutasse facendo abbassare il tono della voce alle ragazze…sl qst!!!

    saretta

    November 11, 2007 at 7:18 pm

  5. ah ho dimenticato x quel fatto della gita era mejo ke nn dicevo nnt…xk ora mi rendo conto che nn centrava un cavolo e vorrei che lei facesse finta di nn averlo sentito coì da accompagnarci!!! grazie del tempo ciao ciao saretta 2Aped

    saretta

    November 11, 2007 at 7:19 pm


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: