Mauro Faina's blog

School Adventures

Un post serioso….

with one comment

il PS di Giulio mi permette di fare un post serioso sull’importanza dell’inglese oggi. Beh, la sua classe osteggia parecchio (anche inconsciamente) la lingua straniera, ma non posso essere d’accordo, e non per portare acqua al mio mulino. L’inglese mi ha sempre affascinato, ma non è tanto l’importanza di comunicare con questa lingua che mi ha spinto a studiarlo, bensì la possibilità di accedere attraverso la conoscenza della lingua, a un vasto archivio del sapere altrimenti impossibile da raggiungere. Sapete, qualsiasi materia sia letteraria che scientifica ha nei volumi internazionali (quindi in inglese) il massimo gradi di popolarità e perchè precludersi qualcosa che ci preclude di approfondire la conoscienza del mondo. Ogni professione può trarre giovamento dalla conoscenza dell’inglese e qualsiasi archivio limitato alla lingua italiana sarà soltanto parziale e scarno. Quindi l’inglese come lingua che ti può aprire nuovi orizzonti culturali, non solo teso alla comunicazione (anche se poi alla fine, l’interazione con lo straniero in inglese occupa un posto di altrettanta primaria importanza)…riflettetetici per favore, e imho sono contento di quello che sono oggi anche grazie alla conoscienza dell’inglese….

Written by dago64

November 15, 2007 at 9:41 pm

Posted in speak english

One Response

Subscribe to comments with RSS.

  1. Già… E’ una lingua interessante (senza nulla togliere alle complicatissime lingue orientali).E pensare che sino a prima che sostenessi il KET (A1) nel 2003 la odiavo come materia.A parte questo, se non avessi imparato bene l’inglese sino a dove sono ora (B2) non avrei saputo che pesci prendere in molte situazioni reali (viaggi all’estero), virtuali (internet e la simulazione del volo), e culturali… Una volta in V ginnasio feci una relazione su Los Angeles e mi tradussi (sebbene odio la traduzione) pagine e pagine di informazioni in merito alla città, i suoi luoghi caratteristici e importanti… Fu un bel lavoro.Comunque, vediamo come ci comportiamo a Praga :-)… Io non darò pace agli assistenti di volo per farmi entrare in cabina (anche se per le solite norme antiterrorismo non ti fanno entrare nemmeno se ti travesti da ispettore dell’ENAV)Mi vado a fare una passeggiatina e poi rientro… Fa troooppo freddo!!Have a nice weekend!Giulio

    Giulio "Iulius Pinti"

    November 17, 2007 at 5:31 pm


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: