Mauro Faina's blog

School Adventures

Wow……ordinarie giornate di follia….

with one comment

mah, sono alcuni giorni che non posto, non per mancanza di idee, bensì per un’assoluta impossibilità a mettermi davanti al pc e scrivere di tutto quanto concerne il liceo e questo teacher. Partiamo dagli eventi di questa mattina. Devo dire che se questa è la mia giornata tipo, ho l’impressione che non reggerò a lungo. Voi direte, ma come, non c’era lezione……proprio qui sta il punto. Ho avuto fin dal primo mattino così tante cose da fare, che alla fine sono meglio 5 ore di lezione. Prima ora con i simpaticoni del IIIbcl in attesa dell’uscita….ascolto tutte le loro storielle e devo dire che mi fanno divertire, ma quanto parlano!!!! Sara, Mara, Nicoletta, Valentina, Denise, Gloria, Matteo, Gianluca tom cruise etc etc non danno tregua. Classe che purtroppo meritava una bella gita e che per mia imperizia gli è saltata…..meno male che mi hanno perdonato!!!! E arriva alle 9 l’assemblea. Mandiamo tutti i “mostri” nel giardino zoologico e ci si dovrebbe dare alla pazza gioia. Così non è. Passo un’ora a correggere gli errori del programma del registro elettronico (anche qui ho commesso un errore di programmazione), soddisfo altre cinquanta piccole richieste e naturalmente ci mancavano i ricevimenti dei genitori. Meno male che sfoderando tutto il mio noto charme (W la modestia), illumino le signore e convinco i padri…..momenti di vero splendore da teacher, in cui, oltre alle solite raccomandazioni, sfodero grandi sorrisi rassicuranti. Alla IV ora mi sono superato nell’evitare problemi!!! Si dà il caso che avevo promesso al mio ex terzo scientifico di giocare con loro a Dungeons and Dragons, ma stavo tardando. Improvvisamente si sentono delle grida provenire dalla soglie presso la sala prof.. Una collega stava animatamente discutendo con un rappresentante d’istituto che aveva avuto l’ardire di riprenderla riguardo a non ben chiari permessi di assentarsi dall’assemblea. E’ intervenuto anche il preside e appena capita l’antifona (non sapendo chi aveva ragione e torto) quatto quatto sono andato a prendere la classe e immediatamente l’ho accompagnata nel giardino zoologico a brucare l’erba adducendo motivi di regolamento. Operazione indolore compiuta nell’anonimato per evitare problemi di sorta. Poi la teacher di cui non ricordo il nome (quella alta alta per capirci) mi chiede lumi sui computer e il loro “ecosistema” (insomma sul mondo dell’informatica) e qui altra chiacchiera su cosa vuoi dal computer e dove devi andare (sono bravo a filosofizzare sui pc). E naturalmente un’altra promessa da mantenere!!! Ultima ora con il Vacl…ehi queste sono veramente ragazze scatenate!!! Simpatiche, ma difficili da gestire, anche per grandi teacher. Ho visto cose che non potreste vedere nemmeno laggiù fra i pianeti di orione (citazione storpiata di un noto film …guess!!????!), ma devo dire che ti mettono di buon umore anche se alla fine non sai più dove ti trovi!!!….Andiamo ora a rispondere ai commenti di tutti.

Written by dago64

January 31, 2008 at 10:07 pm

Posted in follia

One Response

Subscribe to comments with RSS.

  1. prof si vergogni…aveva promesso 1 interventone…e invece…solo 3 righe??? nn va bene…se lo sanno le mie colleghe domani si riverserà su di lei l’ira funesta delle “scatenate” del VclA…..vabbè…cmq come mai qst sodalizio cni baldi giovani della classe accanto??? sta per caso cercando alleati per cercare di arginare la nostra esuberanza??? (ah! prof,che linguaggio erudito….ahah!!!)ps: io nn diventerò 1 professoressa…e è vero che lei urla….a domani…valentina

    valentina

    February 1, 2008 at 6:17 pm


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: