Mauro Faina's blog

School Adventures

Grease

leave a comment »

I giorni scorrono tranquilli verso la fine di questa prima parte di anno scolastico e devo confessare che la decisione di concentrarsi interamente sull’attività didattica sta dando i suoi frutti, anche se mi sembra di aver fatto passi indietro, dato che trovo serenità e soddisfazione solo in classe. Ci farò il callo, ma non mi “piaccio” tanto! Mai come quest’anno ho pensato di voler andare via (next year) da una scuola che mi ha “adottato” e che ho “adottato”, ma tutto sommato come fai a lasciare gli studenti che ormai pendono dalle tue labbra? Il “sacrificio” che un docente  può fare nel rimanere in una scuola che non “ama” più è proprio quello per i suoi studenti, il target del nostro stare a scuola. Tutto il mio corso B del chimico e la “mia” 2C rappresentano vere soddisfazioni in quanto hai delle conferme quotidiane che ti spingono a pensare: ehi, sei qui per questo, per formarli, non farti distrarre da altro. Perchè il titolo Grease? Wow, la scorsa settimana facendo lezione ho citato il film Grease e ho detto ai miei pargoli del 2B: tanto voi non sapete nulla di questo mitico film. Ecco, non l’avessi mai detto! Lo conoscevano e sapevano anche i titoli delle canzoni principali della colonna sonora. Ehi, questa musica è dei miei tempi. Ma tutta la platea ha esclamato: queste sono canzoni veramente mitiche e ci piacciono. Va beh, sono un fan di Grease e Saturday Night Fever (anche di Staying Alive) e non me l’aspettavo di certo. Il 2B…mi vogliono far dire per forza che è la mia classe preferita! Beh, ovviamente non posso sbilanciarmi, dovrei scontentare tutti e sono poche le volte che non ho legato con le classi e posso affermare che fino a prova contraria, ogni mia classe è la preferita nel momento in cui ho lezione e un rapporto continuato. Ecco, forse visti i rovesci delle ultime settimane, in cui da docente mi sono sentito proprio piccolo, posso acquistare energia e linfa vitale proprio da tutti i “miei” ragazzi.

Oggi, 19 dicembre, una prima ora in quinto veramente terribile. Sapete quando avete la bocca impastata e dovete prendere ritmo? Ecco, non ci riuscivo. Una prima ora deprimente, lezione dal mio punto di vista insufficiente e i campioni del 5B non hanno certo collaborato, visto che erano reduci dalla tipica festa dei 18 anni! Ci rifaremo! Le cose sono migliorate nel primo B, in cui ho scoperto che alcuni voti erano spariti dal registro elettronico (convinto di averli inseriti, devo indagare) e dopo aver riordinato il tutto, via con la listening quotidiana. Mi piacciono questi giovani studenti. Li vedo già decentemente scolarizzati e vediamo se a forza di ascoltarmi, riusciranno a migliorare l’inglese. Accidenti quanto chiacchierano! Devo confessare che la lezione migliore è stata quella fatta nel 3B chimico, veramente gratificante e degna di elogio (ok non sono umile). Una bella lezione completamente in lingua (erano tranquilli… strano) che ha spaziato dalla grammatica fino alla storia. Meno male, dopo lo schifo della prima ora, ci voleva qualche pillola di positività. Ehi, a scuola cambiano l’orario in poche ore e mi ritrovo con una quarta ora  di buco e poi via a fare le ultime due ore. Completamento interrogazioni con il 2B (bravi, ma ancora non usano frasi basiche di inglese) e la sesta ora con la più vivace classe che ho quest’anno, quella 2C in cui ho i campioni che hanno perso l’anno . Un fatica immane a tenerli, la porta aperta o meglio, assente non aiuta e gli ultimi dieci minuti avrei avuto bisogno di un…non lo so, pare che siano presi dall’aria natalizia (anche qualche cosa d’altro). Sono preoccupato riguardo alla disciplina di questa classe. Già li ho ripresi più volte, ma pare non sia sufficiente. Ne riparliamo a gennaio. Alle 2 fuori ad accogliermi, quell’antipatica pioggerellina invernale con un freddo non indifferente. Deprimente, ma riesco a sorridere alla giornata appena finita. Another maniac Monday is over! Stay tuned guys. Hope 2 c u soon! grease-image-3

 

Written by dago64

December 19, 2016 at 6:46 pm

Posted in back to school

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: