Mauro Faina's blog

School Adventures

California day 11-14

leave a comment »

13 Agosto. Mattinata rilassante con la solita e ottima colazione alla La Boulangerie di Sutter 222 e visita al Pier 1, un porto turistico con un mercato pieno di ogni ben di Dio e brulicante di persone. Si incontra di tutto. Dallo stand con ogni tipo di fungo a quello con i tipici formaggi californiani. Non mancano vini, frutta a volontá e localini per mangiare di ogni genere. Fino alle 11 SF é preda della nebbiolina e poi, lentamente, fa capolino un sole pallido. É il ns ultimo giorno di weekly rental da Blazing Saddles. Prendiamo delle ottime bike per raggiungere la sempre soleggiata Sausalito. Si pedala fino a Crissy Field, poi si prende la salita per il Golden Gate e attraversiamo. Oggi é domenica. Il ponte é letteralmente preso d’assalto, una marea di bikers dell’ultima ora crea soltanto confusione, ma tocca pazientare. Dopo alcune shoulders raggiungiamo Sausalito. Cittadina prettamente turistica e ordinata. Giriamo per i negozietti e ritorno con il traghetto. Ad attenderci verso le 6 la solita tipica foschia di SF con i suoi 16-18 gradi. Salutiamo gli amici di Blazing Saddles e cena al Pier 1 da Gott’s, posticino che stamattina tardi era preso d’assalto. Ottima carne e ottimi shakes al cioccolato. Torniamo al Meridien alle 9 circa. Lungo la strada i sempre numerosi homeless e qualche guy fuori di testa. Domani sveglia all’alba. Ci aspetta lo Yosemite.

14 Agosto.  Levataccia alle 5 del mattino. Il bus per portarci verso la Sierra Nevada é questa volta in orario. Alle 7.30 am si parte per Yosemite. Lasciamo la foggy city attraversando Bay Bridge e il suo traffico allucinante e procediamo verso Est. Come sempre accade negli Stati Uniti, appena usciti da una grande cittá ci si rende conto quale sia il vero paesaggio americano. Grandi estensioni di terreno disabitati e ricchi. Piccole cittadine a misura d’uomo e tradizionali, con un ritmo di vita che potremo chiamare provinciale. New York, Philadelphia, San Francisco, Washington sono uno specchietto per le allodole, ma non é retorica la frase: i veri Stati Uniti sono fuori le grandi cittá ed é tutto vero. La regola vale anche per SF. La California é fatta di grandi ranch e ricca di valli con svariate coltivazioni. La temperatura diventa piú mite appena ci si muove verso Est e si incontrano cittadine da Far West come Oakdale e Grovedale, con i vecchi saloon e gli edifici tipici dei fumetti di Tex Willer. I veri cowboys sono di queste parti. Si tengono rodei ogni settimana. Ci lasciamo i quadretti da far west alle spalle e raggiungiamo il vasto e spettacolare parco nazionale dello Yosemite. Paesaggi d’altri tempi a contatto con delle vere meraviglie della natura. Dovrei scrivere molte pagine per descriverne la bellezza. Ogni foto scattata é indimenticabile. Chi puó, almeno una volta nella vita dovrebbe visitarlo. Si riparte verso le 5.30 pm con il bus della Gray line. Fra una sosta e l’altra si ritorna a SF alle 10.30 pm. Scendiamo a Union Square e raggiungiamo l’albergo, non senza aver incrociato un gran numero di homeless.

15 Agosto. Notte agitata con incubi che variano da ritorno al lavoro e la vacanza sta finendo. Purtroppo ogni bella vacanza ha un suo epilogo. Peccato non avere una terza settimana. La giornata di SF è totalmente lavorativa, il ferragosto qui sarebbe difficile da spiegare. La colazione della Boulangerie ci rimette comunque di buon umore. I guys ormai ci conoscono e ci servono automaticamente. Locale da 9, secondo solo all’altra catena francese Le Pain quotidienne. Grazie di esistere! Avevamo tenuto per ultima la visita al museo della Wells Fargo, una grande banca americana che qui espone la storia della grande corsa all’oro e delle prime diligenze. Da non perdere, piccolino il museo, ma ricco di curiositá che mi arricchiscono culturalmente. Da buon professore di lingua inglese, ogni anno queste full immersion nella vita americana mi permettono di crescere veramente tanto. Ma fare due mesi invece di due settimane? 🙂 🙂 :)Si mangia qualche cosa presso Super Duper, una grande rivelazione per qualitá e servizio. Pomeriggio di shopping e regalini per parenti e amici, oltre alla visita dell’HQ della Levis.  Salutiamo il Pier 39, tutto l’Embarcadero e tutti i begli angoli di SF qui sull’Oceano Pacifico. Check in on line e aereo confermato per il giorno dopo.

16 Agosto. L’aereo per il ritorno parte da SF alle 7.30 pm. Scalo a Londra e connection flight per Roma. Abbiamo ancora una mezza giornata piena per goderci SF. E cosí facciamo. Si torna al Pier 1 attraverso i mercatini e musicanti dell’ultima ora. Poi ultima passeggiata lungo Market Street e ritorno in albergo. Volevamo entrare da Ghirardelli, questa catena di cioccolato tanto gettonata da queste parti. Appunto sovrastimata e con cioccolato molto comune come i gelati. Prezzi alti. Insomma, se potete, evitate. Lindt rules! Il ns Super Shuttle é in orario (negli ultimi anni ci aveva fatto disperare), attraversiamo il solito traffico caotico di SF ( oggi riapertura scuole per di piú) e si raggiunge in circa 30 minuti lo scalo internazionale. American Airlines per il ritorno opera attraverso British Airways (meno male) con un bellissimo A380 ad aspettarci! Le due carrette volanti dell’andata sono un ricordo . Il viaggio da SF a Londra é tranquillo e tutto sommato riposante. Finalmente riesco a vedere i Guardiani della Galassia 2!Atterriamo al Terminal C di Heathrow e raggiungiamo velocemente il Terminal A. Finalmente dopo molti voli non perdiamo il connection flight e via imbarco per Roma. Ultima tappa di questo lungo, ma appagante viaggio. La California merita sicuramente piú di una vacanza e poi dove lasciamo il Midwest? L’anno prossimo se tutto va bene, San Diego, LA e la Death Valley. Intanto archiviamo con soddisfazione l’ennesimo capitolo della serie alla scoperta degli Stati Uniti.

20170816_124701

IMG_6372

Written by dago64

August 21, 2017 at 1:11 pm

Posted in back to school

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: