Mauro Faina's blog

School Adventures

California – day 4 – July 28, 2018

leave a comment »

Devo dire che al quarto giorno abbiamo imparato abbastanza bene come muoverci con bus e metro per la città. Certo, dobbiamo affinare, ma già copriamo buona parte dell’enorme LA. Attenzione, ho usato abbastanza, in quanto c’è sempre l’errore dietro l’angolo con il mare dei numeri dei bus che si deve prendere. Infatti la meta di oggi è l’enorme Griffith Park con l’altrettanto celebre omonimo osservatorio. Fidandoci di un ragazzetto, prendiamo un bus non completamente corretto e manchiamo l’entrata principale. Nulla di irrimediabile, ma camminiamo un paio di km in più 😂😂😂😂😂.

Il parco Griffith è 10 volte Central Park…ce ne accorgiamo subito! 5 km di cammino in salita prima di arrivare all’osservatorio. Ovviamente lo facciamo alle 11.30, fra un elicottero che sta spegnendo un incendio e strada senza uno straccio di un albero. Cominciamo pure a pensare agli avvertimenti letti riguardo coyote e serpenti a sonagli. Rimaniamo saggiamente al centro del sentiero analizzando con accortezza il terreno circostante! Il parco è adiacente la collina della scritta Hollywood e ne approfittiamo per farci splendide foto. Ricordo che ci sono i bus per salire, ma volevamo toccare con mano questo parco, circondato da splendide case. Raggiungere la cima è simile all’arrivo sul monte Sinai ( fatto anche quello a piedi e a dorso di cammello, arrivati in alto, cantammo dalla gioia!). Comunque l’osservatorio, forse il più importante, merita. La sala planetario è un set cinematografico e ci godiamo una sessione sulla storia dell’uomo e il cielo. Ok, siamo a Hollywood e sono bravi a filmare e produrre!! Visita raccomandata anche per la splendida vista di LA. Per il ritorno prendiamo al volo un bus strano ( Dash) , ma che ci riporta all’entrata del parco con nostro sommo giubilo! Rientro in metropolitana e, dopo breve sosta in albergo, visita a Melrose Avenue, caratteristica zona con locali alla moda e molteplici negozi, anche di dubbio gusto. In prima serata ci rilassiamo al The Grove ( ribattezzato Castel romano di LA) e Farmers Market. Cena da Johnny Rocket a Hollywood, già sul podio per quanto riguarda atmosfera anni 60 e qualità della carne! Tralascio di commentare la pazzia di questa parte di Hollywood. Turismo di dubbia qualitá e personaggi eccentrici o fuori di testa ovunque. Appunto Times Square! Speechless! Comunque un’altra giornata campale da ricordare per tutta la vita! E siamo solo al quarto giorno 😁😂

Written by dago64

August 11, 2018 at 8:41 pm

Posted in vacanze

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: