Mauro Faina's blog

School Adventures

California – day 9 – August 2, 2018

leave a comment »

Malibu. Una meta agognata che oggi proviamo a far diventare realtà. Ci vogliono 3 bus per arrivarci da Hollywood via Santa Monica. Sfioriamo però la perfezione. Arriviamo alla mitica Zuma Beach, terra di surfisti, in perfetto orario. Abbiamo percorso la mitica Pacific Highway e ammirato una sequenza incredibile di ville e case da sogno. Arriviamo al capolinea Trascas e la camminata lungo la spiaggia fra tipici bagnini californiani e surfisti rimane indimenticabile. Foto di rito e pranzo nel supermercato Village Grocer. Ehi, tipo Whole Foods con cibo di qualità! Evviva! Sosta anche al pier di Malibu, surfisti e scuole di surf ovunque, non male per uno come me che non sa reggersi sulla tavola! L’ atmosfera è però coinvolgente in questo lembo di terra pieno di gente ricca, tranquillità e splendido oceano. C’è anche un turismo più “popolare” lungo queste spiagge infinite. Insomma ce n’è per tutti. Una volta nella vita cercate di visitare Malibu! Ritorno nazional popolare con il bus stracolmo di ispanici che probabilmente tornano dalle ville in cui lavorano lungo la costa. Dimentico sempre una costante di LA, bus o ovunque vi troviate. Gli homeless. Gli autobus ne portano sempre almeno 3, cattivi odori e alcuni poverini proprio sporchi all’inverosimile. Le fermate sono luogo di ritrovo. Ce n’è per tutti i gusti. Certo, meritano rispetto, ma quando un povero vecchio sporco di un colore marrone ( vi lascio immaginare cosa fosse) con catenone al collo e capelli unti vi si siede vicino, non potrete far altro che cambiare posto. Comunque la scena più difficile da digerire è stata sul bus 704 da Santa Monica, in cui una homeless di colore avvolta in una tunica variopinta si è messa a mangiare gli avanzi che un altro homeless le aveva offerto. Hanno sporcato almeno 6 sedili ( i bus di LA sono tutti nuovi, con aria condizionata e tenuti puliti), il pavimento ed emanavano un odore nauseabondo. L’autista ha lasciato fare, sono molto tolleranti, ma tutti i passeggeri erano concentrati sulla parte posteriore del bus. Come San Francisco, Los Angeles è affollata di homeless soprattutto a Downtown, Venice Beach e parte di Hollywood. Lasciamo stare quelli fuori di testa. Forse a causa della droga oppure alcol. Un concentrato di pazzia. Non so, siamo nella zona delle grandi case cinematografiche, vicino la Silicon valley e abbiamo tutti questi poveracci? C’è qualche cosa che non funziona. Gli States sono una contraddizione all’ennesima potenza. Il benessere di pochi ha portato conseguenze catastrofiche per molti. Comunque la visita di Malibu è stata veramente piacevole. Una mitica meta finalmente raggiunta. Serata tranquilla che trascorriamo dal fido Johnny Rocket. Domani ancora Santa Monica!

Written by dago64

August 17, 2018 at 10:41 am

Posted in back to school

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: